Home / news / Non hai la forza di arrivare a letto? Ecco il divano che fa per te!
1

Non hai la forza di arrivare a letto? Ecco il divano che fa per te!

Quante di voi d’inverno si addormentano sul divano davanti alla tv perchè non hanno la forza di arrivare a letto e la mattina si svegliamo con il naso chiuso perché non si sono coperte? Ecco il divano il divano che fa per voi…

Un sacco a pelo con le gambe, su cui potersi rilassare durante il giorno e dormire di notte, fa parte della collezione della designer austriaca, Stephanie Hornig.  La collezione è composta da un divano letto, una lampada e un tavolo, tutti ispirati alla vita nomade e al campeggio.

1

Finalmente non dobbiamo più alzarsi dal divano, dove siamo stesi comodi, per non rinunciare al  caldo del letto… Grazie a Camp Daybed, il divano diventa un sacco a pelo dove possiamo comodamente dormire come nel nostro letto.

Dotato di una seduta profonda, il Camp Daybed è un sacco a pelo con le gambe. Realizzato nelle dimensioni standard di un letto singolo 200 x 90 x 70 centimetri, il sacco a pelo con le gambe presenta un tessuto imbottito appeso sopra lo schienale basso e serrato con degli elastici. Come in una tenda da viaggio, nella parte posteriore del divano sono compresi diversi scomparti e tasche per riporre cuscini inutilizzati o riviste. Naturalmente il copripiumino può essere facilmente rimosso e lavato. Il telaio è smontabile e quindi molto facile da trasportare. Il tessuto per il divano è il poliestere, che viene usato normalmente come membrana esterna per materassi e permette un cordone di saldatura.

t6 2 stephanie-hornig_jpg_485x0_crop_upscale_q85 9

Direi che d’ora in poi non serve proprio più la forza di arrivare a letto!!!

VRA2

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>