Primark e Primark kids, gli imperdibili dell'estate
Visita a sorpresa da Primark con mia figlia per scoprire i trend di stagione... Ecco foto e video della nostra giornata di...
Miinimo, il passeggino leggero che porti in giro ovunque (anche con i tacchi) | Chicco
E' arrivato Miinimo, il passeggino leggero di Chicco che porti in giro ovunque... Anche con i tacchi! Ho sempre amato viaggiare,...
Cesto dei tesori montessoriano: la versione easy
Il cesto dei tesori montessoriano è un grande alleato per chi ha un bimbo piccolo in casa: ecco la versione easy In questi...
Home / Fashion / Style Icons / In forma come Blake Lively dopo la gravidanza? Ecco il segreto della sua dieta
Image: "Mr. Turner" Premiere - The 67th Annual Cannes Film Festival

In forma come Blake Lively dopo la gravidanza? Ecco il segreto della sua dieta

Anche voi vi siete chieste, guardando le ultime foto di Blake Lively, come abbia fatto a tornare in forma dopo la gravidanza? Eccovi la risposta.

 

Punto primo: se non sapete chi diavolo sia Blake Lively, bisogna necessariamente fare un passettino indietro.

Vi ricordate la bella e ribelle Serena van der Woodsen di Gossip Girl, la celebre serie televisiva statunitense andata in onda nel nostro Paese dal 2009 al 2014, che narrava le vincende di un gruppo di ragazzi (ricchi, capricciosi ed annoiati) e delle loro famiglie in quel dell’Upper East Side?

Dai, quelli che passavano le giornate tra college extralusso, piscine e pettegolezzi.

Ok, forse non lo avete visto.

Riproviamo.

Vi ricordate quella bellissima sirena in abito tuchese con strascico e pancione che ha calcato il red carpet dell’ultimo Festival di Cannes?

blake-lively-at-cannes-2016-3

 

Se non vi dice niente neanche così, riproviamo, mi gioco l’ultima carta: lo conoscete Ryan Reynolds? Ok, è la moglie.

Image: 2016 amfAR New York Gala - Arrivals

Punto due: Blake Lively al momento è una delle star di Hollywood più ricercate, ammirate e invidiate (sì, per il marito, ma non solo). Soprattutto perchè è sempre bellissima, stilosa, elegante ed impeccabile. Con neanche un capello fuori posto, neanche quando era incintissima.

Ammirata soprattutto ora, dopo che a soli 8 mesi dal parto, è tornata sul set del film The Shallow dove, per tre quarti della durata della pellicola, indossa un mini bikini giallo che non ammette cedimenti o errori.

blake-lively_reference

E alla vista di cotanta perfezione tutte ci siamo chieste: ma come ha fatto?

Sì perchè lo sappiamo tutte, mamme e non, che dopo il parto non è proprio una passeggiata rimettersi in formissima. O meglio, dipende da tanti fattori: metabolismo, chili accumulati in gravidanza, età, salute personale, capacità di ripresa fisica dell’organismo, tempo a disposizione per rimettersi in sesto, ecc. ecc .ecc.

Ogni mamma ha ovviamente le sue necessità ed ogni mamma è diversa dalle altre. Per cui se una ha la fortuna di tornare al peso pre-gravidanza, non è detto che le altre ci riescano.

Sì, nelle caratteristiche citate sopra mi sono dimenticata di mettere che dipende anche dalla botta di fortuna di ciascuna.

Comunque, tornando a Blake Lively:  a svelare come diavolo abbia fatto a tornare in forma smagliante dopo 8 mesi è stata lei stessa all’Australia’s Kilie&Jackie O road show.

Non sono mai stata così in forma in tutta la mia vita, calcolando che avevo appena avuto un figlio mi sembra un’ottima cosa. Quando hai appena avuto un figlio ami il tuo corpo perchè hai appena partorito ma allo stesso tempo ti dici ‘Un tempo non ero così’, ti senti come se non fossi in grado di tornare ad avere il tuo vecchio fisico, ma invece si può!

avrebbe detto.

Ok, ma Blake cosa ha ingurgitato per dimagrire a tempo record (per rassodare e tutto il resto ha seguito una serie di esercizi che non ha specificato).

d1e36819d3bd79e8d1ec0e372b8397f9

La Lively ha raccontato di aver eliminato dalla sua alimentazione 2 categorie di cibi fondamentali:

tutti quelli che contengono glutine e tutti quelli che contengono soia.

Considerato che glutine e soia sono più o meno ovunque, viene il dubbio che l’attrice abbia digiunato. Ma non è così: ha solo puntato su alimenti non lavorati e trasformati e calibrato bene le dosi.

Ora possiamo dormire sonni tranquilli.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*