Mamme multitasking

Tide Pod Challenge, la nuova social follia dei ragazzini

La nuova follia social che spopola tra i giovanissimi si chiama Tide Pod challenge: ecco cos’è e quali sono i rischi

Sono una di quelle mamme che permette ai propri figli di usre tablet e cellulare, ovviamente con i giusti filtri e sotto controllo. Sì, perchè credo che prima o poi quel mondo, il mondo social, lo vivranno da soli in prima persona ed è meglio arrivarci preparati.

Detto ciò, capita spesso ormai che io venga a sapere delle nuove “mode” dei giovanissimi attraverso mia figlia di nove anni, che per fortuna con me parla tanto e ha un approccio molto critico verso ciò che vede. Insomma, qualche giorno fa mentre eravamo a tavola mi fa:

“Mamma ma hai visto il nuovo challenge?”
“No, boh… Quale?”
“Il Tide Pods Challenge. Prendi una capsula di detersivo e te la spari in bocca con una bottiglietta d’acqua”.

Prima domanda, ovviamente: “Ma tu non l’hai fatto, vero?”
“Mamma, ma mica so scema!”
Secondo passo: documentarmi sulla questione.

Ecco, forse sarebbe stato meglio non farlo, perchè vabbè che da giovani siamo un pò tutti scemi, ma auto-avvelenarsi mi pare davvero una cosa fuori dal mondo. Eppure già 37 adolescenti nei primi 20 giorni dell’anno sono finiti all’ospedale con gravi sintomi da intossicazione da detersivo.

Insomma, cos’è il Tide Pod Challenge?

Il nome deriva dal marchio di un brand Usa di detersivi in capsule per lavatrice e le regole sono queste: ci si mette allo specchio o ci si fa filmare da qualcuno, si stringe la capsula tra i denti per fare uscire il liquido e si ingoia, anche con l’aiuto di acqua.

Chiaramente, prima di finire in ospedale, si posta il tutto su Instagram e Youtube.

Provvedimenti sono stati presi sia dall’azienda produttrice del detersivo – che ha pubblicato un video su Twitter nel quale ribadisce che il l’unico scopo del detersivo è quello di lavare gli abiti – sia da Instagram, Twitter e Youtube, che hanno oscurato tutti i post con hashtag #TidePods e #tidepodschallenge (o meglio, ci hanno provato, voelndo i video si vedono ancora).

Le conseguenze dell’ingestione di capsule di detersivo sono gravi e possono essere letali: si va dal comune vomito fino alla perdita di coscienza o all’insufficienza respiratoria.

Image credits: Twitter & Instagram

Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *