Elogio della vostra (futura) imperfezione
Parlo alle mie figlie, ma parlo anche a voi. In questo momento siete belle come il sole, nella vostra faccia pulita e nella...
Ecco perchè il progetto McMamme cambierà il vostro approccio verso McDonald's Italia
Il vecchio Fast Food in stile americano? Dimenticatelo: oggi McDonald’s Italia è un vero e proprio family restaurant e...
Shop togheter da Oviesse per scegliere le tendenze in saldo (con tacco 12!)
Un giorno di shopping da Oviesse per scoprire per voi le tendenze mamma e bambina ora in saldo: ecco cosa comprare per essere...
Home / Stile di vita / Design e tecnologia / Trolls, l’amicizia che va oltre ogni diversità
trolls-cinema-3

Trolls, l’amicizia che va oltre ogni diversità

Sono andata a vedere in anteprima Trolls con le mie bimbe e lo consiglio a tutti i genitori: questo è il mondo che vorremmo per i nostri bimbi!

Felicità, positività, amore ed amicizia: questi sono i valori portanti di Trolls, il nuovo film DreamWorks dei creatori di Shrek, che in effetti tanto deve a questa pellicola. Quindi, se come me avete amato follemente Shrek nonostante già al tempo non foste più delle bambine, non potrete non amare Trolls!trolls-cinema-2

Il film di animazione, nelle sale dal 27 ottobre, ci porta nel mondo dei Trolls, le creature più felici al mondo, che vivono celebrando la loro amicizia grazie all'”ora dell’abbraccio”, scandita dall’orologio luminoso sul polso e che adorano cantare, ballare e fare feste. E’ proprio a causa della loro estrema felicità che i temibili Bergen, creature tristi e spaventose, devono nutrirsi di Trolls per provare questa sensazione – almeno così credono – e celebrano ogni anno il Trolstizio, giorno in cui nella piazza principale di Bergen Town si riuniscono per cibarsi all’albero dei Trolls.

trolls-cinema-4\La forza e la caparbietà di Re Peppy, padre della protagonista, la principessa Poppy, mette per anni i Trolls in riparo dai Bergen, ma Branch, l’unico Troll privo di colori vivaci, teme il loro ritorno e quindi detesta la condotta rumorosa dei suoi simili, preferendo vivere al riparo e in costante allerta.

Ok, non vi svelo altro, perchè la storia non piacerà solo ai vostri bambini, ma anche a voi mamme e papà… Aggiungo solo che i due protagonisti Poppy e Branch, doppiati in originale nientemeno che da Anna Kendrick e Justin Timberlake, sono di Elisa e Alessio Bernabei, quindi immaginate che delizia sentire Poppy cantare! E tutta la colonna sonora è davvero strepitosa (avete presente la ultima hit di Timberlake? E’ stata pensata per questo film, insieme a canzoni di Ariana Grande, Gwen Stefani e a tanti classici rivisitati).trolls

Comunque, i Trolls sono fantastici: presi in prestito dalle fiabe norvegesi, vengono reinterpretati in chiave moderna e ognuno ha una forma e un colore tutto suo; il nostro preferito? Ovviamente quello ricoperto di glitter argento, ma anche quello che fa la cacca a forma di cupcake è magnifico! I loro colori messi insieme formano una massa più ricca dell’arcobaleno, lo stesso arcobaleno che Poppy ricrea sempre nei suoi album di ritagli e nei biglietti di inviti. Una diversità fisica che non impedisce un legame profondissimo, perchè i Trolls farebbero qualsiasi cosa per i loro simili e non solo. trolls-anna-kendrick-trailer

La cosa che tutti, ma proprio tutti, hanno in comune? I loro coloratissimi e magici capelli, che si allungano fino ad intrecciarsi l’uno con l’altro per danzare ma che possono anche diventare un’arma di difesa.

trolls-cinemaUn mondo di colori, canzoni, cupcakes e arcobaleni, un mondo dove l’amicizia e il bene trionfano sopra ogni cosa: ne abbiamo bisogno tutti, adulti e bambini e quindi sì, vi consiglio vivamente di prendervi un bel sacco di popcorn e chiudervi per l’ora e mezzo del film al cinema con i vostri figli!

 

2 commenti

  1. Questo nuovo capolavoro sembra stupendo ho gia visto da Prenatal una sezione x bambine dedicata al film, la mia bimba ha 3 mesi quindi ancora non andrò al cinema.

    http://primamoglieoramamma.blogspot.it/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*