Home / Fashion / Abiti riciclati kids. Per bimbi fashion, ma rigorosamente low cost.
Abiti riciclati kids. Per bimbi fashion, ma rigorosamente low cost.

Abiti riciclati kids. Per bimbi fashion, ma rigorosamente low cost.

Abiti riciclati: t.riciclo veste con i nostri bimbi con un occhio alla moda ed uno al portafogli. 

Come si vestiranno i nostri figli nei prossimi mesi autunnali? Che ne dite di abiti riciclati? Proviamo a individuare dei validi suggerimenti seguendo le linee guida di questa impresa italiana che fa moda e tendenza con i capi della passata stagione. t.riciclo è infatti il negozio di abiti riciclati che mette in vendita capi semi-nuovi acquistati erroneamente, in perfetto stato e non proprio attualissimi.

abiti riciclati01I punti vendita sono strutturati e pensati seguendo le linee guida dei moderni concept stores emozionali con un occhio di riguardo all’utilizzo di materiali riciclati: grembiuli dai toni ovattati per le addette alle vendite, credenze, banconi e armadi dal gusto provenzale, librerie costruite impiegando assi di vecchi cantieri, punti luce raccolti in campane dorate intagliate da vecchi serbatoi.

abiti riciclatiChe altro desiderare per vestire i nostri pargoli in tempi di austerity? Gli abiti riciclati di t.riciclo sono a disposizione di noi mamme soprattutto al nord, visto che i punti vendita (9 in totale ad oggi) sono attualmente fisicamente dislocati tra Lombardia, Veneto, Piemonte, Trentino ed Emilia-Romagna. Ma tutte noi mamme possiamo acquistare dal catalogo on-line i prodotti scelti dal brand.

abiti riciclati 03

abiti riciclati 04

t.riciclo presenta, dunque, le nuove collezioni di abiti riciclati autunno/inverno 2013 destinati ai bambini da 0 a 14 anni. Svariate sono le proposte per i prossimi mesi: innanzitutto si parte con Scotch&Shrunk: direttamente da Amsterdam arriva il ribelle dandy il cui look è ispirato dalla metropoli della Grande Mela pur mantenendo un’aria da pittore maudit della rive gauche parisienne. Per questo tipo di mood, vengono proposti colori provocatori, forti, vistosi con la finalità di sottolineare la doppia anima del bambino speculare alla sua doppia immagine: da un lato quella più smaccatamente hard USA, rappresentata dall’uso del colore, e dall’altro quella più ingentilita ben illustrata dall’uso di tessuti morbidi e lisci al tatto: il velluto pettinato, ad esempio.

abiti riciclati 05

Altro giro, altro stile: Scotch R’belle è la bambina in versione rocker bohémienne proposta da t.riciclo: ecco, allora, che appare un outfit fatto di stampe e sovrapposizioni, due mondi solo in apparenza distanti ma che trovano, in realtà, una sintesi comune e un equilibrio perfetto. abiti riciclati 06La bambina R’belle è un cocktail di fantasie che si veste, però, in modo appropriato ad ogni occasione: la mattina per la scuola, il pomeriggio per giocare con gli amichetti e la sera versione più chic per le cene importanti di mamma e papà. Stampe jungle anche per la stagione invernale dai toni più scuri che creano un mix di fantasie surreali.

abiti riciclati 07

Interessante anche la linea Yurta, quella per “intenditori”, fatta di capi delicati, caldi, di ottima fattura visto che sono in 100% cachemire, attenta ai dettagli. Infine, la linea ri.Creazione propone la capsule collection 7 days fatta di maglioni disegnati e progettati direttamente da t.riciclo: capi realizzati in cachemire e filati naturali; ancora protagonista il lusso e il forte interesse del brand per le fibre pregiate e la ricercatezza, oltre che dei materiali, delle linee e delle forme… In questo modo anche i nostri bimbi potranno indossare abiti di tendenza che rispecchino il gusto contemporaneo ma ad un prezzo economicamente chic.

Scroll To Top