Elogio della vostra (futura) imperfezione
Parlo alle mie figlie, ma parlo anche a voi. In questo momento siete belle come il sole, nella vostra faccia pulita e nella...
Ecco perchè il progetto McMamme cambierà il vostro approccio verso McDonald's Italia
Il vecchio Fast Food in stile americano? Dimenticatelo: oggi McDonald’s Italia è un vero e proprio family restaurant e...
Shop togheter da Oviesse per scegliere le tendenze in saldo (con tacco 12!)
Un giorno di shopping da Oviesse per scoprire per voi le tendenze mamma e bambina ora in saldo: ecco cosa comprare per essere...
Home / Stare bene / Famiglia / #PromessaMantenuta il reality prosegue e le sorprese non mancano!
11231223_749860918451101_2188815437835322188_o

#PromessaMantenuta il reality prosegue e le sorprese non mancano!

#PromessaMantenuta il social reality di Kinder Cereali a cui sto partecipando con bimbe e marito prosegue e le sorprese non mancano…

Il 16 di Novembre abbiamo iniziato la nostra avventura con #Promessamantenuta, il reality di Kinder Cereali che continuerà fino al 6 dicembre grazie al quale mio marito si è impegnato a compiere un piccolo gesto simbolico ogni giorno insieme alle mie bimbe per regalarmi preziosi minuti tutti per me. Sono passati dieci giorni ed è tempo di bilanci.12243593_10207188998555411_4605781876652161410_n

Il contatore di Kinder Cereali dice che ho già ben 126 minuti tutti per me; la promessa di mio marito consiste nel mettere a letto le bimbe tutte le sere, ma le difficoltà non mancano… Più che altro, le grandi continuano a non essere felicissime della cosa, anche se alla fine cedono tra mille sospiri, mentre la piccola si rifiuta completamente. Ok, lo sapevamo che non sarebbe stato facile, visto che questo compito è sempre toccato a me, ma confido nel fatto che comunque al termine dei 21 giorni del reality per mio marito e per le grandi questa sarà diventata un’abitudine automatica, mentre su Eva Maria lavoreremo con calma.11231223_749860918451101_2188815437835322188_o

In questi dieci giorni, c’è da dirlo, in casa nostra non sono mancate le sorprese… Non che qui ci si annoi, visto che con tre bambine+2 bimbi tre volte a settimana non è proprio possibile, però stavolta abbiamo voluto strafare. Quando Andrea ha deciso di scegliere come promessa la messa a letto delle bimbe, lo ha fatto anche perché ultimamente alle nove crollo nei loro lettini, quelli da un metro e quaranta, svegliandomi completamente distrutta e non riuscendo a riaddormentarmi. Venerdì scorso abbiamo saputo che la causa di questa grande stanchezza è la mia quarta bimba (o bimbo, ultime news), che per ora se ne sta al calduccio nella mia pancia in questa giornate di vento gelido e che a maggio arriverà a portare un’ulteriore sferzata di buonumore in casa. Ecco perché Promessa Mantenuta per me è un’occasione d’oro: non solo qualche minuto in più da dedicare a me stessa in questo mese di stanchezza allo stato puro, ma anche la speranza che l’abitudine su cui stiamo lavorando si consolidi, lasciandomi un po’ di spazio serale di semi relax anche quando nascerà la piccolina o il piccolino.ecografia-quarta-gravidanza

A proposito, gli ultimi dieci minuti che Andrea mi ha regalato, li ho passati fantasticando sui vestitini minuscoli ritrovati in cantina e sull’aspetto che avrà mia/o figlia/o. Ho provato anche a dargli un nome, ma per ora non ci sono riuscita… Per quanto riguarda le barrette di cioccolato che dovrebbero essere il premio serale per chi rispetta la promessa, vabbè, la gravidanza è così e si sa che le voglie sono voglie, no?

12279186_748375085266351_8338131134648586517_nUltima news, non buona: stasera il marito ha miseramente barato, spingendo il pulsante mentre stava guardando la partita e le principesse sono venute tutte nel lettone con me che ancora sono dietro alla tastiera del mio Mac. Domani mi aiutate voi a bacchettarlo? Ci vediamo tutti i giorni sui canali social di Mamme a Spillo (Facebook, Twitter e Instagram) con l’hashtag #PromessaMantenuta e naturalmente sul sito dedicato di Kinder Cereali!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*