Primark e Primark kids, gli imperdibili dell'estate
Visita a sorpresa da Primark con mia figlia per scoprire i trend di stagione... Ecco foto e video della nostra giornata di...
Miinimo, il passeggino leggero che porti in giro ovunque (anche con i tacchi) | Chicco
E' arrivato Miinimo, il passeggino leggero di Chicco che porti in giro ovunque... Anche con i tacchi! Ho sempre amato viaggiare,...
Cesto dei tesori montessoriano: la versione easy
Il cesto dei tesori montessoriano è un grande alleato per chi ha un bimbo piccolo in casa: ecco la versione easy In questi...
Home / Stare bene / Gravidanza / Il corpo post-gravidanza: quello che forse non sapete e come sarà realmente
corpo-post-gravidanza-4

Il corpo post-gravidanza: quello che forse non sapete e come sarà realmente

Ci hanno abituato a vedere le mamme vip perfette a pochi giorni dal parto. Ma qual è la verità sul corpo post-gravidanza? Cosa succede e perchè noi siamo tutt’altro che perfette?

Diciamolo con chiarezza: vip e compagnia bella ci vogliono illudere che la gravidanza sia una specie di passeggiata di salute, da cui si esce più belle e spesso più magre già a distanza di una o due settimane. Ora, come sapete io mi diverto moltissimo a pubblicare foto di queste signorine super in forma e sapete anche che ho sempre detto che in dolce attesa non si può e non si deve lasciarsi andare, bisogna fare sport, non trangugiare cibo per due, tenere al proprio lato estetico e femminile. Ma ecco, sul corpo post gravidanza bisogna dire alcune verità e ve le dico da mamma normalissima che comunque non si è lasciata andare.elena-santarelli-post-parto

Dopo aver visto le foto delle varie Canalis, Satta, Santarelli, Faissol e chi più ne ha più ne metta a pochi giorni o settimane dal parto è facile sentirsi un carciofo e domandarsi perchè, nonostante magari non si siano presi tanti chili, noi ci ritroviamo in tutt’altro modo. Quale modo? Vi elenco alcune cose che di solito accadono al corpo post-gravidanza, sia in caso di parto naturale che di cesareo: chili in più, gambe e faccia gonfi, pancia prominente e cascante, muscoli flaccidi, capelli che iniziano improvvisamente a cadere, pelle alla disperata ricerca di un centro di gravità permanente. E questo proporzionalmente aumenta dal secondo figlio in poi.
elisabetta-canalis-sportiva-dopo-il-parto_1

Io ne sono la testimonianza vivente: quarto figlio (quarto cesareo), 16 chili in totale presi su 1,80 di altezza (insomma, poteva andare peggio), non ho mangiato per due durante questi nove mesi, non ho frequentato la palestra dopo il quarto mese ma ho sempre camminato molto, eppure… Eppure: chili in più presenti (7? 8? Non lo so, ve lo dirò quando avrò il coraggio di salire sulla bilancia;), pancia da quarto mese inoltrato nonostante gli addominali siano gli unici muscoli che ho sempre allenato con costanza, faccia stile pugile (in foto sembra che abbia gli occhi perennemente strizzati), seno aumentato di tre taglie abbondanti con l’arrivo del latte, gambe e mani gonfie (non sto più indossando la fede).corpo-pos-gravidanza-3

Ma perchè accade questo e soprattutto perchè LORO, le vips, sono tanto perfette nel loro post partum da sogno?

  1. Le vip raramente allattano a lungo. Non è una questione di cattiveria o incoscienza (e ogni scelta va rispettata) ma quando si deve riprendere a lavorare velocemente e spesso con trasferte lontane dal piccolo non è semplice alla lunga portarsi dietro il tiralatte. Non è la solita sciocca questione del non rovinarsi il seno, perchè 10000 euro per il chirurgo estetico non le spaventano di certo, ma proprio un fatto di comodità. Non allattando si abbatte drasticamente il livello di prolattina, che è quella che ci fa sembrare simili a cotechini natalizi o a Gabriel Garko dopo i troppi filler.
  2. Voi quanto tempo trascorrevate in palestra prima della gravidanza e durante? Personalmente ho provato a continuare, ma dal quarto mese in poi, dovendo continuare a lavorare e seguire le bimbe non mi è proprio riuscito. Le mamme vip non possono fermarsi, perchè il corpo è il loro primo strumento di guadagno e questo fa sì che la muscolatura si mantenga efficiente. Risultato: anche nel momento in cui smettono temporaneamente di fare sport la massa magra continua tiene alto il metabolismo e i muscoli sono subito pronti a ripartire e a favorire la ripresa del corpo post-parto.
  3. Le vip fanno l’addominoplastica insieme al cesareo? No signore, spesso la loro pancia piatta a pochi giorni dal parto è una naturale conseguenza del punto precedente; un addome già rilassato non può che peggiorare dopo essersi teso e poi improvvisamente rilassato per ospitare un bimbo e partorirlo. E questo accade sia con il cesareo che con un parto naturale. La mia pancia dopo il terzo e quarto cesareo si è notata molto di più che dopo i primi due e non riesco nemmeno a tirarla in dentro perchè non controllo i muscoli addominali… Ma pazienza, tra un mese riprenderò attività fisica aerobica e mirata e vedremo come reagisce stavolta.
  4. Dieta ferrea: è severamente sconsigliata per la mamma che allatta, perchè il latte diventa povero di nutrimenti (ma neanche mangiare per due va bene), ma per chi vuole tornare immediatamente in forma anche a fronte di pochi chili presi, spesso è l’unica possibilità. Ora però dite: voi preferite davvero tornare subito perfette che godervi il vostro piccino e fornirgli il nutrimento adeguato? Io no.
  5. Capelli: è vero e fisiologico che un mesetto dopo la gravidanza si inizino a perdere, ma è anche vero che questa cosa si può in parte prevenire ed arginare. Vi parlerò presto dei nuovi prodotti System Professional di Wella che possono aiutarci ad energizzare capelli e cuoio capelluto, prevenendone e curandone la normale caduta.
  6. Aiuti: voi direte, che c’entra? C’entra eccome. Poter dormire la notte perchè qualcuno si prende cura del bebè se si sveglia, potersi concedere le cure estetiche che ci si è sempre concesse, avere il tempo di svolgere attvità fisica con regolarità senza dover pensare che è ora che il piccolino mangi (di nuovo), non doversi occupare di lavare e stirare i suoi vestitini macchiati da rigurgiti, sono tante piccole cose che aiutano eccome la ripresa. Siccome non tutte possiamo averle (o come nel mio caso non vogliamo proprio, perchè il piccolo è mio e me lo cresco io), come sempre chiediamoci cosa sia più importante. io preferisco un corpo post-gravidanza per niente perfetto, ma con mio figlio poggiato sulla mia pelle.corpo-post-gravidanza-4

Insomma, ci sono poche (rarissime) fortunate che vi diranno a ragione che a loro la gravidanza ha fatto solo bene, che non hanno un etto in più nè un filo di pancia, pur allattando tranquillamente e passando notti insonni. Sono pochissime e boh, credo si possano riconoscere da una luce che le accompagna simile a quella che copare nelle immagini della Madonna o di Barbara d’Urso a Pomeriggio 5. Tutte le altre sono perfette solo perchè fanno una vita molto diversa dalla nostra, in cui appunto essere non perfette non è accettabile. Io sono felice di appartenere alla categoria delle mamme “normali” e pazienza se dovrò aspettare qualche mese per rinfilarmi nei miei adorati jenas

 

8 commenti

  1. Standing ovation per il tuo post

  2. Marina_damammaamamma

    Ciao Valentina,
    ti faccio di nuovo gli auguri per il piccolo e poi
    ho scelto il tuo post per la mia TOP OF THE POST della settimana 🙂
    http://www.damammaamamma.net/2016/05/top-of-the-post-23-maggio-2016.html

  3. Brava, che bel post dissacrante!!! E condivido appieno le tue considerazioni!! Devo però ammettere che posso ritenermi una tra le fortunate. Nella prima gravidanza ho preso 6 Kg persi, credo, subito dopo il parto ma ho patito il post operatorio, forse perché[ avevo fatto quasi un giorno di travaglio prima dell’intervento; nella seconda ho preso 9 kg e dopo due giorni dal cesareo correvo nella corsia dell’ospedale verso il mio compagno!!! E, ammetto, non ho neppure avuto contrazioni dolorose all’utero come invece dopo la prima gravidanza. Incredibilmente il mio corpo ha reagito peggio quando smisi di fare nuoto, a livello agonistico con allenamenti veramente pesanti ogni giorno, quando ingrassai di 14 kg in davvero poco tempo e quando tornai ad un peso normale mi sono ritrovata piena di smagliature che sono ancora lì a ricordarmi quel periodo orribile!! Non mi ammazzo di attività fisica, non ho il tempo né la voglia alle volte. Sono riuscita a ritagliarmi un’ora di pilates alla settimana sperando di riuscire ad andare anche un’oretta in piscina. Mangio sano, questo sì, faccio attenzione a come e a quello che mangio e credo che tanto dipenda da questo. Ho allattato ( e che tristezza ste tette svuotate!), ho perso capelli, ho avuto notti insonni, sono tornata a lavorare rischiando talvolta di addormentarmi ma in tutto questo ho avuto vicino un uomo eccezionale che mi ha davvero dato una mano in tutto (avendo già un figlio da altra donna, aveva già una certa esperienza…!!!) che mi ha reso la fatica molto meno faticosa!

  4. Complimenti per il post.io sono una delle poche fortunate…primo figlio ho preso 6 kg in tutta la gravidanza per via della dieta ferrea che ho dovuto seguire per il diabete gestazionale.ho partorito 15 giorni fa e ho perso 9 kg.ho sempre avuto un po di pancetta e ora ne ho meno di prima di essere incinta.non ho né mani ne piedi ne viso gonfi.purtroppo però non ho molto latte e lo tiro 3-4 volte al giorno,per il resto la mia bimba beve l’artificiale…

  5. Ciao verissimo tuto quello che hai detto….Visto ke ho partorito con cesario da 25 giorni volevo sapere visto che tu ne hai fatto 4 dopo quanto si può ricominciare a fare sport e soprattutto se c’è qualcosa più indicato tipo acqua Gym….Il ginecologo del ospedale ha detto che bisogna aspettare svariati mesi col cesario ma mi pare esagerato….. Grazie e complimenti x tutto sei fantastica

    • Ciao Arianna, io in tutti e 4 i casi ho aspettato un mesetto per riprendere a fare sport. Le camminate però me le sono sempre fatta, appena mi sentivo meglio. Devo dire che un corpo abituato a muoversi non ha grossi problemi a riprendersi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*